Il dialetto fa parte del bagaglio culturale di ognuno di noi ed è l'inevitabile segno che ci fa
dire che apparteniamo ad un certo luogo, ad un certo tempo e che ci identifica e ci colloca
nel posto preciso della nostra storia.
È la nostra etichetta, le nostre radici, la nostra carta d'identità.
Il poeta Andrea Zanzotto, da poco scomparso, amava dire che il dialetto

Leggi tutto: Il dialetto

 

Vogliamo siano i lettori a credere insieme a noi in un progetto visionario.
Nel corso degli anni le lingue regionali sono state abbandonate perché ritenute inadatte ai tempi che cambiano. Di questo passo si estingueranno nel giro di pochi decenni con la nostra complicità. Noi crediamo che la morte di una lingua sia una perdita irreparabile, soprattutto oggi che possiamo impedirlo. Non è solo una nostra convinzione, ma sono i linguisti a sostenerlo.

 

Perché?8
Ogni lingua esprime una visione del mondo propria e un diverso modo di articolare il pensiero, il quale può manifestarsi solo dentro i confini delle parole. Ogni lessico possiede sfumature peculiari per cui il tradurre non è mai un'operazione automatica.
Si tratta di un patrimonio da tutelare, al punto che della salvaguardia se ne occupa l'Unesco.

Leggi tutto: Crowfounding

Altri articoli...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.

Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.

Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui.

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito